Tag

, ,

Mah, questa voglia di tirare dalla propria parte il sig. Darwin non la capisco. Col fatto del bicentenario della nascita di questa creatura si sta assistendo a uno spettacolo penoso. Chi lo usa come una clava contro la Chiesa, la Chiesa che organizza convegni per dire "beh, insomma, anche noi, in fondo…" etc. etc. Ma questo uso di Darwin è molto strano. Personalmente la penso esattamente come Olavo de Carvalho: la mia risposta tra creazionismo vs intelligent design è: BOH. La questione non mi pare così facilmente risolvibile come tutti qua intorno pensano che sia. Però anche io, come Olavo in questo articolo, vorrei fare a un darwinista d’assalto come quelli che vedo intorno a me, le seguenti domande:

Normal
0
14

false
false
false

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-ansi-language:#0400;
mso-fareast-language:#0400;
mso-bidi-language:#0400;}

"Perché tanta eccitazione in torno a Charles Darwin? Egli ha inventato il “design intelligente”, che voi odiate, e la selezione naturale, che voi dite che è falsa. Ha predicato apertamente il  razzismo e il genocidio, che voi dite di abominare. Per celebrarlo, dovete creare un personaggio fittizio che è il contrario di quello che è stato storicamente. Non vedete che tutto questo è una pagliacciata?" (Olavo de Carvalho)

(qui tutto l’articolo)Perché non sono un fan di Charles Darwin [su Darwin e l’eugenetica anche qui ]

Annunci