Tag

, , ,

Davanti a certe "opinioni" che sentiamo esprimere, spesso sorge un dubbio: ma questa persona esprime qualcosa che ha visto nella realtà oppure vede retroattivamente nella realtà quello che ha appena finito di dire? Ha un vocabolario che le permette di esprimere le sue vere percezioni oppure ormai usa solo slogans ricevuti come "pacchetti" confezionati e finisce per pensare che la realtà sia quello che dicono i pacchetti?

"

Normal
0
14

false
false
false

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-ansi-language:#0400;
mso-fareast-language:#0400;
mso-bidi-language:#0400;}

Dagli studi di Pavlov in poi si sa che la mente sottomessa a un costante bombardamento di stimolazioni contraddittorie diventa flaccida, passiva, incapace di reagire con intelligenza e sempre più docile a suggestioni emozionali cristallizzate in simboli, luoghi comuni e cattive abitudini verbali…" (Olavo de Carvalho)
(leggi tutto l’articolo)
Ideario dell

Annunci