Tag

gesu_pietro
Capita, talvolta, di avere la tentazione di scoraggiarsi. Certe volte mi chiedono (e, confesso, talvolta mi chiedo) “Ma non vedi tutto troppo nero?”, oppure molto più forte “Ma allora non c’è speranza?”. Le risposte che fornisco di solito non mi hanno mai dato l’impressione di essere “decisive”. Stamani ho fatto un salto dalla sedia quando ho letto la risposta dell’allora Card. Ratzinger a una domanda più o meno simile:

«Fatto l’esame di coscienza e recitate le mie preghiere, perché non dovrei dormire tranquillo? Se mi agitassi, non prenderei sul serio il Vangelo che ci ricorda, senza complimenti, che ciascuno di noi non è che un “servo inutile”. Dobbiamo fare sino in fondo il nostro dovere, ma consapevoli che la Chiesa non è nostra , la Chiesa è di quel Cristo che vuole usarci come strumenti ma che ne resta pur sempre il signore e la guida. A noi sarà chiesto conto dell’impegno, non dei risultati».
[tutto l’articolo qui]

Così sia! Buona giornata a tutti!

Annunci