Tag

, , , , , ,

Hugo-Chavez-ha-sido-denunciado-por-centenares-de-muertos-en-operaciones-militares-y-golpistas.-Conspiracion_noticia_full

Molti non sanno nemmeno dove si trova l’Honduras, ma si ricorderanno che l’Honduras disse no al socialismo e al comunismo. (anonimo honduregno cit. da H. de Paola)

Le notizie dall’Honduras sono inquietanti. Il giornale honduregno “El Heraldo” riporta delle notizie ricevute da alcune sue fonti, secondo le quali Chavez sta mantenendo quello che a più riprese ha detto di voler fare. Visto che è fallito il primo round di pressioni internazionali (la totale unanimità con cui i media internazionali hanno letto la vicenda, non è sospetta, vero?) e quanto più tempo passa, tanto meno probabile diviene il ritorno di Zelaya, pare che adesso sia arrivato il momento dei disordini per cercare il bagno di sangue da imputare al governo legittimo dell’Honduras. Questo “plano Caracas” è preso molto sul serio dalle autorità honduregne, confermato anche dalle prove dell’aumento di infiltrazioni nel paese di persone dal Nicaragua e dal Venezuela (Leggi anche qui).

A proposito del Nicaragua: sempre per la mia fissazione “Mezzaluna e martello”. Nel sito di Heitor de Paola (nei link a fianco: tra l’altro è il luogo per seguire in tempo reale cosa accade in Honduras e in America Latina) leggo questo interessante articolo del Washington Post, che tratta del mistero della “Ambasciata invisibile”. Ah, l’ambasciata di cui si parla è quella dell’Iran e il luogo è Managua, la capitale del Nicaragua.

Annunci