Tag


 

In questi giorni è passato il decimo anniversario della morte di mio padre.
La gioia del padre della piccola volpe mi ha fatto pensare a quanto sia importante questa figura, proprio oggi quando in nome di deliri antropologici l'abbiamo soppressa e fatta sparire, restando poi stupiti della degenerazione, della violenza, della assenza di norme, dell'insicurezza, e via discorrendo, nella quale viviamo.

Ancora più forte è stata la commozione, quindi, nel leggere un paio di endecasillabi involontari del nostro amico neo-papà, in un mail che ci ha inviato:

ogni volta che la prendo in braccio
mi si strozza il respiro in gola

Da molto tempo non leggevo qualcosa di così semplicemente bello.

Annunci