Per il Dies Academicus sono stato ospitato in un Istituto di Suore vicino alla sede della Biblioteca. Conversando con una vivacissima suora, ho saputo da lei un simpatico aneddoto, accadutole qualche anno fa nella scuola elementare dove tutt'oggi ancora aiuta. Due ragazzini avevano iniziato a discutere tra di loro su chi fosse più alto. “Io sono più alto di te!”, “No, non è vero!”, “Sì, guarda la mia spalla!”, “No, non vale, tu la alzi!” e via discorrendo, in un crescendo di voce. La suora arriva e chiede cosa stia succedendo. Il più alto, trionfante, dice alla suora: “Io sono il più alto e lui non accetta!”. Allora l’altro, calmatosi all’improvviso, come per un’illuminazione interiore, si rivolge alla suora: “Suora, glielo dica anche lei: non c’è da vantarsi per questo, è il Signore che fa crescere!”.
 
“Dalla bocca di bimbi e lattanti…”

Annunci