Uno dei testi che più mi impressionarono durante gli studi di filosofia fu senz'altro una meditazione di Ricoeur sugli autoritratti di Rembrandt. Scrive a proposito Oreste Aime: " Messo a confronto con gli autoritratti che precedono, se ne coglie la somiglianza e la differenza. Il tempo ha scavato le rughe sul volto e il pittore si rappresenta mostrando il lavoro degli anni mentre luce e ombra, come al solito, giocano in un accentuato contrasto. Nelle movenze del dipinto si nascondono alcune domande: perché e come è possibile un autoritratto? Che cosa ci permette di procedere all’identificazione? Che senso e che legame ha nei confronti di quelli che lo precedono (e lo seguiranno)? La breve e incisiva lettura data da Ricoeur è quasi un commento sulla possibilità stessa della riflessione del soggetto su di sé."
(tutta l'intervista è qui).

La meditazione di Ricoeur mi è tornata in mente ascoltando due versioni della stessa canzone di Alice. Non conoscevo l'album dal vivo "Lungo la strada", registrato un paio d'anni fa. Da quando l'ho scoperto è un sottofondo continuo nelle mie giornate, non mi stanco di ascoltarlo. C'è qualcosa che mi cattura, che mi fa fermare con la bocca aperta. Forse è il fatto che è stato registrato in una chiesa, forse è il fatto che questa donna è qualcosa di così raro e di così meraviglioso nella sua traiettoria artistica… Mi è venuto voglia di cercare in Youtube il video di questo concerto. Qualcosa ho trovato ma non la canzona che volevo "Dammi la mano amore". Di questa canzone ho trovato, invece, una performance che Alice fece da Mara Venier a "Domenica in" nel 1995.
Ecco, ascoltando lo stesso brano cantato a quasi 15 anni di distanza ho sentito "la differenza" e "l'identità". Sono rimasto folgorato: rispetto al 1995 il brano dell'album live  è sempre Alice ma ci sono anche i 15 anni. E non in termini di voce più stanca, differente da una versione più da studio o cose del genere. No, c'erano 15 anni di vita in più, più profondità, più "peso", più esperienza, più…  
Mi spiace non poter postare la canzone da "Lungo la strada"… Ma posto l'edizione del 1995. Se poi potete,  questo meraviglioso album "Lungo la strada"  ascoltatelo tutto…

 

Annunci