Tag

,

 

Ho camminato sul prato di mosaici di Santa Maria Maggiore, stamani mattina, appena aperta la Basilica. Col sottofondo dei canti di una Messa, mi aggiravo estasiato nella penombra delle sue colonne, come alberi di una foresta sacra, abbracciante, nutriente. Prima delle orde di turisti, prima che la confusione del mondo penetrasse nella mia coscienza, ho sentito il frusciare profumato dei passi di Dio,


Allora riudirò la dolcezza degli squilli mattutini
per cui tanta melanconia sentii ad ogni incontro con la luce..
(David M. Turoldo)

Annunci